Siria: lira turca introdotta nel nord

Nelle regioni controllate di fatto dalle forze di Ankara

(ANSAmed) – BEIRUT, 19 DIC – La lira turca è stata introdotta come valuta di uso temporaneo nella Siria settentrionale in regioni controllate di fatto dalle forze militari di Ankara. E’ la decisione presa dal Governo provvisorio siriano (Sig) una entità politica delle opposizioni siriane in esilio e sostenuta dalla Turchia. Lo riferiscono media siriani. La misura è stata presa nei giorni scorsi mentre la lira siriana viene svalutata di giorno in giorno rispetto al dollaro americano.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.