Sisto, studenti legge meglio di Bonafede

Pensavamo che riforma Orlando fosse il peggio del peggio

(ANSA) – ROMA, 20 DIC – "I nostri studenti di giurisprudenza ridono di Bonafede e sono più preparati di lui. Un Guardasigilli che non riesce ad esprimersi neanche in un ‘giuridichese’ finto, si sente in condizione di stravolgere le garanzie costituzionali". Così a Sky Tg24 il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto che poi ha proseguito: "Pensavamo che la riforma Orlando della prescrizione fosse il peggio, oggi ci troviamo di fronte al peggio del peggio. L’effetto ritardato della norma è una barzelletta giuridica: ogni reato commesso dal 1° gennaio 2020 sarà soggetto al nuovo regime di prescrizione. La data in cui si avranno le prime effettive applicazioni dipenderà dalla durata di ciascun processo, ma il vigore della legge è immediato".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.