Siti Unesco, turismo e cultura si alleano

INIZIATIVE
Valorizzare il territorio attraverso una filiera che leghi turismo e cultura. È quanto è emerso ieri in fiera a Rho-Pero, alla Bit (Borsa Internazionale del Turismo), nel convegno “Siti Unesco: un’opportunità per il turismo in Lombardia”, promosso e coordinato dalla Regione. Si è parlato anche del Lario, dal momento che il Santuario di Nostra Signora del Soccorso di Ossuccio è da quasi dieci anni “patrimonio dell’umanità” tutelato dall’ente per la cultura mondiale che ha il suo quartier generale a Parigi. In Lombardia sono in tutto 9, sui 47 presenti in Italia, i siti riconosciuti dall’Unesco. L’assessore alla Cultura del Pirellone, Valentina Aprea, ha auspicato una sempre maggiore azione di divulgazione e al contempo di tutela di questi siti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.