«Situazione drammatica alla “Garibaldi Pogliani”». Il Pd: in tutto il 2019, 29 morti. Nei primi 4 mesi del 2020, 63

Anziano anziani

Tra le varie Rsa della provincia di Como i cui numeri dei contagi da Coronavirus aumentano ogni giorno sembra essere emblematica la situazione della “Garibaldi Pogliani”, struttura partecipata dai Comuni del Canturino con due sedi nella città del Mobile e una, più piccola, a Capiago Intimiano.
I consiglieri del Pd di Cantù hanno presentato un’interrogazione per avere un quadro della situazione e le prime risposte ottenute sono drammatiche.
«Fino al 3 aprile erano stati fatti soltanto 3 tamponi in totale, tutti negativi – ha detto ieri in una video-conferenza stampa Filippo Di Gregorio – dal 3 al 20 aprile, invece, ne sono stati fatti 140. I risultati sono al momento informali ma pure impressionanti: ospiti in larga maggioranza positivi e circa la metà del personale contagiata».
Drammatica la situazione dei degenti deceduti.
«Nell’intero 2019, nelle tre strutture – via Manzoni, via Fossano e Capiago erano morti rispettivamente 11, 12 e 6 anziani – ha detto Di Gregorio – Da gennaio a oggi gli ospiti deceduti sono stati 27, 26 e 10. A nessuno di questi è stato fatto il tampone per accertare le cause di morte».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.