Skimming, tre fermati al valico di Brogeda

IL REATO È ACQUISIZIONE ILLECITA DI DATI
La polizia cantonale e le guardie di confine hanno fermato e poi rilasciato l’altra sera al valico di Chiasso Brogeda tre persone, un 59enne, un 29enne e una 23enne, per i reati di acquisizione illecita di dati e abuso di un impianto per l’elaborazione dei dati. Dalla perquisizione della loro auto sono stati rinvenuti diversi accessori atti alla messa in atto dello “skimming”, come si chiama in gergo tale reato. I tre dopo tutte le verifiche del caso sono stati come detto rilasciati. L’inchiesta è condotta dalla Sezione Reati Contro il Patrimonio della polizia cantonale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.