Slitta di una settimana la pedonalizzazione

La rivoluzione di piazza De Gasperi
Rinviata di una settimana la pedonalizzazione di piazza De Gasperi. Non è ancora stata completata la segnaletica necessaria a indicare agli automobilisti la rivoluzione in atto. Il provvedimento, deliberato dalla nuova giunta di centrosinistra nelle settimane scorse, sarebbe dovuto scattare venerdì sera, in contemporanea con l’avvio della regolamentazione, nei fine settimana, del traffico su viale Geno. Ma così non è stato.
Le auto verranno tolte dalla piazza della Funicolare e l’area
verrà pedonalizzata soltanto nel prossimo fine settimana.
«Stiamo ultimando la realizzazione, in accordo con i tecnici di Csu, della segnaletica necessaria per comunicare agli utenti questa piccola rivoluzione», ha detto il sindaco Mario Lucini. Il piano rimarrà in vigore fino al 9 settembre. Non sono quindi spariti i 24 posti auto dalla piazza. Non ancora. Allo stesso modo, non sono ancora comparsi i tavolini dei bar. La polemica, però, infuria. Da un lato i baristi, i ristoratori e i 5 residenti della piazza, tutti favorevoli all’eliminazione delle auto e alla trasformazione della zona.
Dall’altra gli abitanti delle vie limitrofe i quali temono che l’area possa diventare meta della movida fracassona che già in centro storico ha causato problemi di convivenza.

Fabrizio Barabesi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.