Slow food, fine settimana all’insegna dei prodotti lariani a Bellagio

alt Terra madre young al Lido
La manifestazione culminerà domenica alle 21 con lo spettacolo di Davide Van De Sfroos
Il lido di Bellagio ospiterà un importante evento di carattere regionale, promosso e coordinato da Slow food, organizzazione da 25 anni ben radicata su tutto il territorio e che si occupa di diffondere i principi di una corretta alimentazione tramite attività educative, programmi di cultura alimentare, progetti di ricerca e la pubblicazione di guide e saggi sul tema secondo il principio del «buono, pulito e giusto».
Con Terra madre young, evento che avrà luogo nel prossimo weekend del 13

e 14 luglio, per la prima volta, spiega Giorgio Esposti, fiduciario di Slow food Como, «si cercherà di legare queste sollecitazioni a un pubblico giovane», sfruttando la favorevole location del lido di Bellagio, frequentata da moltissimi ragazzi in cerca di divertimento. Il programma prevede sabato sera, in concomitanza con l’apertura della discoteca (ore 22.30 circa), la presenza di produttori del territorio che venderanno al pubblico i loro prodotti, oltre a un banco informativo per spiegare il progetto dell’iniziativa. La giornata di domenica si aprirà alle 11.30, con un rinfresco vista lago e una più cospicua rappresentanza di produttori lombardi dai quali, per il pubblico del lido, il cui ingresso sarà eccezionalmente gratuito, sarà possibile acquistare cibi e bevande selezionati secondo gli standard Slow food. Al termine dell’aperitivo mattutino, verrà presentato, alle 12.30, il Missoltino del lago di Como. Una serie di eventi, da degustazioni a cooking contest, da laboratori a incontri con i rappresentanti degli esercizi, animerà il pomeriggio e sarà condita da musica live e intrattenimento, in attesa del piatto forte. Dalle 21 Davide Van De Sfroos metterà in scena il suo spettacolo “Terra & Acqua”, che, con la sua idea di un viaggio “dolce” alla scoperta del lago di Como, tra musica, tradizione, gastronomia e arte, ben si sposa con l’obiettivo di Slow food, promuovere valori positivi attraverso il divertimento. Sarà, insomma, un weekend ricchissimo, un’occasione per avvicinare le nuove generazioni alla filosofia dell’organizzazione, per sensibilizzarle verso le tematiche del cibo e dell’agricoltura in nome del rispetto della terra e dell’ecosistema.

Edoardo Testoni

Nella foto:
Il missoltino lariano sarà uno dei protagonisti della kermesse organizzata dal presidio Slow food di Como per domani e domenica

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.