Smaltimento rifiuti: sequestrata ditta di Como
Cronaca

Smaltimento rifiuti: sequestrata ditta di Como

Una ditta di Como, attiva nel campo della gestione e dello smaltimento dei rifiuti, è stata posta sotto sequestro dalla polizia locale cittadina su mandato della procura lariana. L’operazione rientra in una attività aperta dal pubblico ministero Pasquale Addesso, che sta cercando di appurare e ricostruire il giro di rifiuti e il suo smaltimento dalla sede della ditta in via del Lavoro, a Camerlata, fino ad altri punti di stoccaggio degli scarti.
Il titolare della società sarebbe iscritto sul registro degli indagati.
Il blitz che ha portato a mettere i sigilli alla struttura, risale alle scorse ore, ma l’indagine era già aperta da tempo.
Le verifiche sarebbero in corso sia sugli autotrasportatori che – senza averne i requisiti – conducevano i Tir carichi di rifiuti, sia sui siti dove gli stessi materiali venivano poi stoccati. Un fascicolo parallelo sulla ditta comasca è aperto anche a Trento e per questioni all’apparenza simili.
Vicenda, quest’ultima, nata dopo il controllo di un Tir in arrivo da Caserta e diretto ad un impianto rifiuti di Dro (Trento), struttura che da pochi giorni era stata ceduta in locazione proprio alla società lariana ma che all’atto della verifica era risultata sprovvista delle autorizzazioni ambientali necessarie per la conduzione. L’operazione in quel caso era stata compiuta dai carabinieri di Riva del Garda e dai colleghi del Noe, il Nucleo operativo ecologico di Trento.
I militari avevano posto i sigilli al deposito che conteneva non meno di 220 metri cubi di rifiuti la cui provenienza non era sufficientemente documentata. I capannoni erano stati posti sotto sequestro.
E ieri anche la procura di Como – nell’ambito del fascicolo che aveva aperto sulla società comasca – ha proceduto sequestrando l’intera ditta in attesa di compiere ulteriori verifiche sulle presunte irregolarità nel ciclo di gestione e smaltimento dei rifiuti.

8 novembre 2018

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto