Snp,Scozia non esce da Ue senza consenso

Indipendentisti contro Brexit e 'tossica legge di ratifica'

(ANSA) – LONDRA, 20 DIC – Gli indipendentisti scozzesi dell’Snp ribadiscono il loro no alla Brexit, in modo "totale e assoluto", e il no alla legge di ratifica presentata oggi a Westminster da Boris Johnson, affermando che il premier conservatore britannico "non potrà portare la Scozia fuori dall’Ue senza il suo consenso". Lo ha detto il capogruppo dell’Snp alla Camera dei Comuni, Ian Blackford, rivendicando ancora una volta l’obiettivo di un secondo referendum su "una futura Scozia indipendente". Non concederlo sarebbe "antidemocratico", ha insistito Blackford, denunciando la Brexit come "dannosa" e la legge di ratifica come "tossica" e accusando "il primo ministro di non aver offerto nulla alla Scozia se non mancanza di rispetto". "Ai Tory, lo sappiamo, non importa nulla della Scozia", ha detto fra l’altro il capogruppo indipendentista tra i mormorii dell’aula, aggiungendo che "l’Inghilterra e il Galles hanno votato per la Brexit e l’Inghilterra e il Galles usciranno dall’Ue".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.