Soccorso all’indirizzo sbagliato: ieri i funerali

CAPIAGO INTIMIANO
Si sono svolti ieri pomeriggio a Capiago i funerali di Diego Ambrosoli, il 49enne morto per un infarto mentre si trovava nella sua abitazione di via Castel Carnasino. La vicenda è diventata nota perché l’uomo è rimasto vittima inconsapevole di un tragico errore dal parte del 112 che ha inviato l’ambulanza ad un indirizzo sbagliato, ovvero in viale Masia anziché, appunto, in via Castel Carnasino. Prima del nulla osta per le esequie, celebrate in una chiesa gremita, la Procura ha voluto vederci chiaro disponendo l’autopsia sul corpo del 49enne. Secondo un primo responso, in attesa del deposito della consulenza dell’anatomopatologo che avverrà solo tra 60 giorni, sarebbe emerso che la gravità dell’infarto avrebbe reso vano ogni soccorso anche se immediato. Nel corso del funerale la madre della vittima ha accusato un malore ed è stata soccorsa. Per fortuna nulla di grave.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.