Sodini e il derby: «Contro Milano una sola voce per vincere a tutti  i costi»
Sport

Sodini e il derby: «Contro Milano una sola voce per vincere a tutti i costi»

«Milano è una squadra fortissima. Mi fa piacere l’entusiasmo che c’è, ma non vorrei che qualcuno pensasse che noi domenica travolgeremo l’Armani. È già successo una volta, in Coppa Italia, e penso che sia un evento irripetibile». Finita la conferenza stampa di presentazione del match, coach Marco Sodini, allenatore della Pallacanestro Cantù, al momento dei saluti si concede un’ultima riflessione.
Domenica alle 19.15 al PalaDesio va in scena uno dei derby più attesi degli ultimi anni. Di fronte una Cantù in piena zona playoff e una Olimpia Milano che arriverà in Brianza per conquistare un prezioso successo per la sua classifica e per rimediare al brusco stop di Coppa Italia: poche settimane fa a Firenze, nella partita dei quarti, gli uomini di Sodini vinsero con un clamoroso 105-87. Si annuncia un PalaDesio da “tutto esaurito”.
«È chiaro che la struttura di squadra dell’Olimpia non ce l’ha nessun altro – aggiunge Sodini – neanche Venezia e Avellino. Così come è altrettanto chiaro che il fattore emotivo per la partita giocata in Coppa Italia farà in modo che i nostri avversari arriveranno a Desio per distruggerci dal primo secondo, con un atteggiamento molto aggressivo».
«Dobbiamo avere assolutamente consapevolezza di questo – spiega ancora il tecnico di Cantù – Una delle chiavi sarà riuscire, dal punto di vista fisico e tecnico, a pareggiare l’intensità che, sono sicuro, Milano proverà a mettere in questa partita. I nostri avversari hanno concluso il cammino in Europa, dunque hanno la possibilità di calibrare i carichi di lavoro in proiezione del finale di stagione regolare e dei playoff, verso l’obiettivo-scudetto».
Il tecnico della formazione brianzola si sofferma poi sull’aspetto che riguarda il pubblico. «Il dato ufficiale dell’esordio casalingo contro Cremona dice che c’erano 1.200 persone a vedere la partita, compresi però 631 abbonati. Ad oggi, invece, sono oltre 5.000 le persone ad aver già acquistato il biglietto o comunque ad avere un abbonamento. Solo per questo, abbiamo già vinto, e vorrei ringraziare tutti, uno per uno».
«La crescita degli spettatori? Sono orgogliosissimo, c’è stato un gran lavoro di squadra, da parte di tutta la società e di tutti i ragazzi dello staff, tutti si sono impegnati nel cercare di convincere i tifosi a tornare ad assistere alle partite».
La sfida con Milano può essere un ulteriore suggello a questa crescita. «L’essenza di questa partita è che noi vogliamo vincere a tutti i costi, se c’è una stilla di sudore da buttare fuori dal nostro corpo, noi la butteremo fuori. Se c’è un pallone da recuperare, noi ci butteremo sul campo per recuperarlo. Se c’è un gran tiro da prendere noi ce lo prenderemo, se c’è un buon passaggio da fare, noi lo faremo. Domenica a Desio non voglio cinquemila voci ma una voce unica, noi vogliamo essere quella voce».
Il tecnico conferma che Andrea Crosariol sarà ancora una volta assente, anche se il centro sta recuperando dai suoi problemi alla schiena. «E la mia squadra è stata brava, in questo periodo di stop, a recepire i necessari cambiamenti dovuti alla mancanza di un giocatore che considero un genio».
Per la sfida contro Milano sarà utilizzata la casacca con il disegno della Coppa Italia – bianca, però, non nera – con le venature del legno, in omaggio al Salone del Mobile, che prende il via martedì prossimo.
Sempre in occasione del derby sarà possibile prenotare di nuovo le casse di vino etichettato 105-87, una iniziativa della società dedicata al successo con Milano in Coppa Italia. A grande richiesta l’iniziativa verrà riproposta.
Massimo Moscardi

14 Aprile 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto