Soffocarsi dopo aver fumato la marijuana. Anche a Como arriva l’assurdo Flash Indiano

alt

Il filmato trovato dalla Finanza nel telefonino di uno studente

(m.pv.) Lo chiamano “Flash Indiano”. È una pratica assurda. Consiste nello strozzare un uomo – subito dopo che quest’ultimo ha fumato della marijuana – fino al punto di causarne lo svenimento. Questo, dicono, aumenterebbe gli effetti dello stupefacente. Già soltanto a scriverne c’è da rabbrividire, ma purtroppo una esaustiva spiegazione su questa pratica è stata trovata in uno dei telefonini cellulari sequestrati dalla guardia di finanza di Como dopo l’intervento nelle scuole da Vinci e

Ripamonti che ha portato alla denuncia di più ragazzi trovati con la droga.
Nei fotogrammi qui riportati, che fanno parte di un filmato fatto dagli stessi protagonisti della follia, è possibile vedere prima il ragazzo minorenne assumere marijuana, poi un amico – pare 18enne – soffocarlo con una sciarpa attorno al collo.
Infine, ecco sopraggiungere lo svenimento che di solito dura due o tre secondi e che aumenterebbe l’effetto della droga. Il problema e la preoccupazione nascono però dal fatto che una simile pratica potrebbe anche condurre alla morte o in ogni caso potrebbe arrecare seri danni neurologici. Sembra incredibile, ma quanto è possibile vedere in queste immagini è stato invece ripreso in un parco pubblico della periferia di Como.

Nella foto:
Ecco le immagini shock: il minorenne fuma la marijuana con un amico

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.