Soggiornano al Grand Hotel per quasi un mese e non pagano: triplice condanna

tribunaleNella denuncia si parla di 6.166 euro di pensione completa in una camera “Family” con tanto di marmi bianchi di Carrara. Ma il conto totale sarebbe stato di circa 10 mila euro

Hanno soggiornato al Grand Hotel di Como per quasi un mese, da 15 gennaio 2010 al 13 febbraio. Pensione completa e camera “family” con bagni in marmo bianco di Carrara da quattro persone, padre, madre e due figli. Il conto finale, “di oltre 10 mila euro” (così è stato detto questa mattina in udienza), non è però mai stato pagato.

Per questo motivo papà e mamma più un loco amico che aveva garantito per loro sono stato condannati in tribunale (nella foto) per insolvenza fraudolenta (dovranno pagare 500 euro a testa). L’accusa aveva chiesto 8 mesi per il “garante” (chiedendo la condanna per truffa) e 2 mesi a testa ai genitori. L’importo contestato dalla Procura fa riferimento solo alle prime due settimane della vacanza, ovvero 6.166 euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.