Soldi, nuova mazzata di Tremonti sul Lario

Il caso – No secco del ministero ai “negoziati”. A rimetterci l’economia di confine e i comuni del Comasco
Non si sblocca la trattativa con la Svizzera su black list e ristorni
Non si sblocca la trattativa su black list e ristorni fiscali dei frontalieri. Il ministero dell’Economia non sembra infatti intenzionato a riaprire in fretta il negoziato con la Svizzera. La doccia fredda sulle aspettative elvetiche (e ticinesi) è giunta ieri direttamente da Montecitorio. A risentirne, senza dubbio, l’economia di confine. Come noto, infatti, il Consiglio di Stato di Bellinzona ha subordinato alla ripresa delle trattative tra Italia e Svizzera lo sblocco dei ristorni dei frontalieri, destinati ai Comuni italiani della fascia di frontiera.
Leggi l’articolo di Campione in CRONACA

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.