Solstizio d’inverno alla fonte Mojenca in Spina Verde

La Fonte Mojenca nel Parco Spina Verde

Anche quest’anno, il 21 dicembre, se le condizioni atmosferiche lo permetteranno, gli appassionati di archeologia potranno godere dello spettacolo dell’illuminazione della sorgente protostorica della Mojenca a poca distanza dall’antico abitato di Pianvalle. Un fenomeno fisico che per i comaschi del VI-V secolo a.C., aveva una valenza magica e propiziatoria e che oggi ha valore simbolico e parimenti augurale. Dai tempi più antichi, nei giorni a ridosso del solstizio d’inverno, si può vedere la cavità illuminata nelle sue viscere dalla luce del tramonto. L’antica sorgente fu realizzata circa 2.500 anni fa, durante l’età del Ferro. Una tradizione ormai classica per gli appassionati della Spina Verde e delle sue ricchezze archeologiche e protostoriche. L’archeologia non è solo attività per specialisti ma può essere occasione di svago e divertimento e avventura alla scoperta delle radici del territorio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.