Solstizio d’inverno in Spina Verde

La Fonte Mojenca nel Parco Spina Verde

Nel Parco Spina Verde, polmone ecologico tra Como e San Fermo, ci si appresta a festeggiare l’arrivo del solstizio d’inverno con il gruppo archeologico “Ulisse Buzzi”. Anche quest’anno soci e simpatizzanti si incontrano il 21 dicembre (partenza alle 14.15 da piazzale Giotto) per una escursione alla Fonte della Mojenca, l’antica sorgente realizzata circa 2500 anni fa durante l’età del Ferro dalle genti celtiche golasecchiane, i comaschi di allora. Si ha modo di vedere l’ultimo raggio del sole morente penetrare all’interno della galleria artificiale. L’unica raccomandazione è la puntualità. Infatti bisogna cogliere l’attimo, quando il sole illuminerà come fa da tanti secoli a ogni solstizio invernale, l’interno della sorgente.

E così il gruppo archeologico (il sito è gacom.it), accompagnato dalle guardie ecologiche del Parco Spina Verde, al calar del sole, offrirà l’occasione di assistere a un evento che si ripete da millenni, quando i raggi solari al tramonto si incuneano nelle viscere della terra rischiarando la costruzione al suo interno. Al termine dell’osservazione si potrà far visita agli scavi protostorici dell’abitato di Pianvalle. Il gruppo “Ulisse Buzzi” nasce a Como nel 1987 con l’obiettivo di perseguire la ricerca, lo studio, la protezione e la valorizzazione del patrimonio storico archeologico e monumentale, attraverso visite guidate, conferenze e scavi.

Si consiglia un abbigliamento adatto al bosco, pur non essendo la fonte troppo lontana dal centro abitato di Prestino.

E al termine dell’escursione brindisi augurale con spumante e panettone.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.