Soluzione ponte per il Fox Town entro il 31 marzo

altTra pochi giorni scade la deroga per le aperture domenicali
Una soluzione all’italiana per il Fox Town.
Il centro commerciale più famoso del Canton Ticino attende di sapere qualcosa di più sul suo destino prossimo.
Il 31 marzo scade infatti la proroga per le aperture domenicali e festive, concessa in passato non senza le contestazioni e le proteste dei sindacati e dei concorrenti.
Quasi certamente, però, dal 1° aprile il governo di Bellinzona farà scattare un’ulteriore deroga. Per quanto non sia chiaro su quali basi né in quali termini

ciò possa avvenire.
Il punto è che il Fox Town senza le domeniche è come una partita di calcio giocata sulla luna.
Letteralmente impossibile. Per una volta ancora, quindi, i ticinesi dovranno fare di necessità virtù e trovare una via d’uscita praticabile per salvare la loro gallina dalle uova d’oro, il centro commerciale che attira clienti a migliaia.
Sarà forse una soluzione ponte, ma dal sapore “italiano”: quel provvisorio che diventa definitivo un po’ alla volta. Per necessità. E anche per convenienza.

Nella foto:
Il Fox Town di Mendrisio attende di conoscere come poter aprire ancora di domenica

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.