“Sonnolenze istituzionali”, la nuova protesta dell’associazione antidegrado

ecopasseggiata di Per Como Pulita

Si dice che una foto vale più di mille parole ed ecco che l’associazione di volontari antidegrado “Per Como Pulita” lo vuole dimostrare postando su Facebook una selezione di immagini shock. Documentano come recita il titolo la “Pianificazione e attuazione della sistematica distruzione di una città”. Come scrive sul social network il portavoce Gianluca Vicini, quelle pubblicate “sono alcune delle centinaia d’immagini che ritraggono il degrado raggiunto dalla nostra città solo qualche anno fa… Incapaci con sedicenti velleità artistiche che riducono una città e suoi monumenti, i suoi palazzi, la sua storia in bruttezza, in grigiore e squallore. Colpire la propria città di notte, alle spalle, prendersi beffa dei propri concittadini e dei Volontari, agire impuniti”. Vicini su Facebook documentando questi sguardi su una città che il sodalizio ha ribattezzato “Vuncionopoli” nononstante l’impegno di tanti volontari, parla di “sonnolenze istituzionali” e “palazzi dormienti” per rinfocolare la polemica. “Per Como Pulita” di recente ha consegnato un esposto con centinaia di foto in procura per documentare l’annosa lotta al degrado sostenuta a Como dall’associazione, insignita dell’Abbondino d’Oro del Comune di Como per il suo lavoro sociale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.