Sono nati i sei cigni del lungolago

TIA 0568Protetti dai genitori si trovano nella zona del molo di Sant’Agostino
Alle fine le uova si sono schiuse e i sei piccoli cigni del lungolago sono venuti alla luce. La madre li ha portati in un luogo più protetto rispetto alla zona della biglietteria della Navigazione, lo scivolo del molo di Sant’Agostino, tra le barche attraccate (nella foto Mv).

Papà cigno a fare la guardia minaccioso, la mamma a fare il bagno poco distate mentre i brutti anatroccoli si scaldavano tra loro. La scena non è sfuggita a diversi passanti. È stata anche chiamata la Lipu.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.