Cronaca

Sono nati i sei cigni del lungolago

TIA 0568Protetti dai genitori si trovano nella zona del molo di Sant’Agostino
Alle fine le uova si sono schiuse e i sei piccoli cigni del lungolago sono venuti alla luce. La madre li ha portati in un luogo più protetto rispetto alla zona della biglietteria della Navigazione, lo scivolo del molo di Sant’Agostino, tra le barche attraccate (nella foto Mv).

Papà cigno a fare la guardia minaccioso, la mamma a fare il bagno poco distate mentre i brutti anatroccoli si scaldavano tra loro. La scena non è sfuggita a diversi passanti. È stata anche chiamata la Lipu.

16 maggio 2014

Info Autore

Paolo

Paolo Annoni pannoni@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto