Sony Open; Thomas, Reed e Kuchar ko

Alle Hawaii i 3 big out al taglio. Davis e Steele nuovi leader

(ANSA) – ROMA, 11 GEN – Il Sony Open perde tre grandi protagonisti annunciati del torneo PGA Tour di golf. Alle Hawaii Matt Kuchar (campione uscente), Justin Thomas (numero 4 mondiale) e Patrick Reed (vincitore del Masters 2018) escono di scena senza nemmeno riuscire a superare il taglio. Ad Honolulu clamoroso ko dei big più attesi, a rubargli la scena sono le sorprese Cameron Davis Brendan Steele. L’australiano e l’americano, entrambi fuori dalla Top 300 del ranking mondiale (il primo è 310/o e l’altro 402/o) con un totale di 134 (-6) sono volati al comando della classifica provvisoria con un colpo di vantaggio su ben 9 inseguitori – tra questi anche Collin Morikawa (leader dopo la prima manche) -, tutti 3/i con 135 (-5). Che equilibrio sul percorso del Waialae Country Club (par 70) dove a metà gara culla speranze di vittoria anche Webb Simpson, tra i pochi campioni rimasti in gara, 17/o con 137 (-3). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.