Cronaca

Sopralluogo per l’idrovolante precipitato

altIeri mattina nei boschi sopra Premana
(m.d.) Sopralluogo degli avvocati e dei parenti delle vittime ieri mattina nei boschi sopra Premana, nel Lecchese, nel punto in cui il 9 giugno scorso è precipitato un idrovolante dell’Aero Club Como. Un incidente costato la vita al pilota del Cessna 172, il 33enne Pietro Brenna, e ai due passeggeri, i coniugi lecchesi Francesco Gianola e Adele Croci, rispettivamente di 68 e 72 anni, che abitavano ad Abbadia Lariana.
Oltre una ventina le persone che ieri hanno partecipato al sopralluogo, effettuato

d’intesa con la Procura di Lecco che conduce l’inchiesta per fare luce sulle cause della tragedia.
Tra i presenti, la madre del pilota dell’idrovolante caduto, accompagnata dall’avvocato Claudio Corengia, i due figli della coppia lecchese assieme a uno zio e ai loro legali, il presidente dell’Aero Club Como, Giorgio Porta, accompagnato dagli avvocati Francesco Tagliabue e Giuseppe Del Campo. Per portare buona parte delle persone nel punto della tragedia – alcuni sono andati a piedi – sono stati utilizzati due fuoristrada, uno della polizia locale di Premana, l’altro messo a disposizione da un abitante della zona.
Nelle prossime settimane sono attesi i primi riscontri sul fronte delle perizie, affidate a tre ingegneri: Massimo Bardazza, consulente della Procura di Lecco, Vittorio Perotti, perito dell’Aero Club, e Andrea Scialpi, consulente scelto dalla mamma del pilota.

Nella foto:
I rottami dell’idrovolante dell’Aero Club Como precipitato nei boschi di Premana il 9 giugno scorso (Fkd)
29 ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto