Sopravvissuto Fokker su fb, ‘sono vivo’

Ministero Salute

(ANSA) – ROMA, 27 DIC – "Grazie ad Allah sono vivo e vegeto": Aslan Nazaraliyev, noto imprenditore kazako, è tra i ‘miracolati’ del Fokker 100 precipitato vicino ad Almaty, pochi secondi dopo il decollo, e ha affidato a facebook il suo sospiro di sollievo. Al post allega una foto di dove era seduto, proprio accanto al punto dove l’aereo si è diviso in due. Tra le vittime – è stato intanto accertato – una giornalista di 35 anni, Dana Kruglova, dell’agenzia di stampa Informburo, e un generale in pensione, Rustam Kaidaroiv. Intanto il ministro della Salute ha precisato che i feriti nell’incidente sono 53: tra questi ci sono 9 bambini, e 10 adulti in gravi condizioni. Il vice primo ministro Roman Skylkar ha poi precisato in una conferenza stampa ad Almaty che l’aereo si è "spaccato in due" dopo che la coda ha toccato due volte la pista in fase di decollo. La maggior parte delle vittime si trovavano nella parte anteriore dell’aereo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.