Sorpresi a forzare due moto fuggono a piedi

A Como
A insospettire i residenti è stata la vista di due uomini entrambi impegnati a spingere a mano due diversi motorini in piena notte. Uno dei mezzi poteva anche essere rimasto senza benzina, non pure il secondo. Così, la segnalazione è stata girata ai carabinieri del Radiomobile di Como che sono intervenuti in via Breggia, tra via Borgovico e lo stadio Sinigaglia. Uno scrupolo quantomai giustificato, quello dei residenti, visto che all’arrivo delle “gazzelle” i due uomini hanno abbandonato i

motorini e sono scappati a piedi. I ciclomotori infatti erano appena stati rubati a cento metri di distanza dal punto dove sono poi stati abbandonati. I carabinieri, grazie al numero di targa sono risaliti ai proprietari e si sono presentati a casa a suonare il campanello. Le vittime del furto non si erano ancora accorte di nulla anche perché, come detto, tutto è avvenuto in piena notte, intorno alle 3. I malviventi invece sono riusciti a far perdere le tracce scappando a piedi per le vie del centro città.

M.Pv.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.