Sospesa la caccia di selezione in E-R

Può continuare l'attività di recupero degli animali selvatici

(ANSA) – BOLOGNA, 27 MAR – Sospese in Emilia-Romagna la caccia di selezione, metodo di controllo della fauna selvatica per conservare e rendere equilibrati il numero dei capi in una data area, e le operazioni di censimento degli animali. Sono misure di contenimento per far fronte all’emergenza Coronavirus, che la Regione ha diffuso con una circolare dell’assessorato all’Agricoltura, dove si chiariscono gli effetti dei decreti ministeriali sulle attività faunistico venatorie e le misure a cui attenersi. Per la caccia di selezione, sospesa perché non rientra tra le attività che giustifichino spostamenti, così come i censimenti, la Regione provvederà a definire le densità faunistiche in base ai dati storici. Può continuare l’attività dei centri recupero animali selvatici e quello delle carcasse per ragioni di salute pubblica così come i Piani di controllo della fauna selvatica, sotto la diretta responsabilità della Polizia provinciale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.