Sospetta tubercolosi, profilassi per 65 persone in una scuola del lago

aslCaso di sospetta tubercolosi polmonare per un piccolo comasco che abita sul lago ed è immediatamente scattata la profilassi nell’asilo frequentato dal bambino. Dopo aver ricevuto la segnalazione del caso, l’Asl di Como – tramite l’Unità Operativa Prevenzione – ha subito informato scuola e genitori dei compagni di classe del piccolo e a scopo cautelativo ha attivato i controlli preventivi previsti dalla normativa sanitaria regionale su alunni e operatori, per un totale di 65 soggetti, il tutto in collaborazione con gli specialisti pneumologi dell’azienda ospedaliera Sant’Anna di Como. I controlli prevedono l’esecuzione del test tubercolinico di Mantoux, che verrà ripetuto dopo circa tre mesi. L’attività scolastica – fanno sapere dall’Asl di Como – non subirà interruzioni: in questi casi, oltre alle ordinarie misure di igiene ambientale, si richiede soltanto una frequente aerazione degli ambienti scolastici.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati