Sospettato di vicinanza ai Casalesi: arrestato

Operazione a Ponte Chiasso
Per l’Antimafia di Napoli era un affiliato ai Casalesi, clan che avrebbe esteso i propri tentacoli anche sulle attività della Versilia, in Toscana. Per i Casalesi compiva azioni intimidatorie ai danni di imprenditori toscani, raccogliendo tangenti e consegnandole ai referenti locali del clan. Con queste pesanti accuse, era stato colpito da una ordinanza di custodia cautelare emessa nell’ambito dell’operazione che aveva scoperchiato le attività dei Casalesi in Toscana. L’uomo, un napoletano di 46 anni residente in Svizzera, è stato arrestato nelle scorse ore al valico di Ponte Chiasso mentre entrava in Italia. L’operazione è stata condotta dalla squadra mobile di Firenze e dai colleghi della polizia di frontiera di Ponte Chiasso. Con l’arrestato c’era anche un 49enne di Varese, giunto a Ponte Chiasso proprio per salutare l’arrivo in Italia dell’amico: anch’egli arrestato perché nella sua casa sono stati trovati 57 grammi di cocaina.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.