Il sospiro di sollievo del sindaco «Pericolo scampato. Siamo disponibili a collaborare»
Sport

Il sospiro di sollievo del sindaco «Pericolo scampato. Siamo disponibili a collaborare»

Mario Lucini, sindaco di Como

«Sono lieto per l’arrivo di un nuovo proprietario al Calcio Como. Auspico fin da subito che ci possa essere una buona collaborazione». Il sindaco di Como, Mario Lucini, dà il benvenuto ad Akosua Puni Essien. Lucini parla da primo cittadino, ma anche da grande tifoso della squadra azzurra. «Possiamo parlare di pericolo scampato – aggiunge – Mi sono piaciute le parole del messaggio che Akosua Puni Essien ha voluto mandare a Como, con l’impegno per la prima squadra, il vivaio e la volontà di diventare parte integrante del tessuto cittadino. Le mando un grande “in bocca al lupo” e ribadisco la nostra volontà di collaborazione». Non è da escludere, dunque, che nel giorno dell’arrivo del nuovo proprietario sul Lario, non ci possa essere anche un incontro a Palazzo Cernezzi.
Il direttore generale Diego Foresti, prima di parlare della nuova proprietà, tiene a ringraziare «il curatore fallimentare Francesco Di Michele. È stato il presidente ideale per una società di calcio: ci è sempre stato vicino, si è messo a disposizione e non ha mai interferito in quelle che sono le questioni tecniche e il lavoro dei collaboratori».

Diego Foresti con il curatore fallimentare Francesco Di Michele

Per quanto riguarda Puni Essien, Foresti afferma: «Questo è un momento storico per il Calcio Como, perché ora abbiamo la certezza che ne viene garantita la continuità. Questi mesi per noi non sono stati per nulla facili, ma ora possiamo guardare con fiducia al futuro».
«E per dare un segnale importante – conclude Foresti – invito tutti a venire allo stadio per Como-Piacenza. Sarà il primo passo di un nuovo, importante, cammino».
Anche Fabio Gallo, allenatore degli azzurri, prima di partire per la trasferta di Olbia – in campo domani alle 14.45 – parla del n uovo avvicendamento alla guida della società. «Il Como avrà continuità e questo è fondamentale – spiega il mister – Aspettiamo tutti di conoscere le persone che ci hanno dato la possibilità di continuare».
«Sono contento per la squadra perché sono stati otto mesi non semplici – conclude – anche se mi auguro che questo legittimo entusiasmo non vada a incidere sulle prestazioni. Ora è necessario tornare a concentrarsi sul campionato e sulla difficile trasferta che ci attende domani».
Sul fronte dei tifosi, il gruppo dei Pesi Massimi ha così commentato l’avvento di Puni Essien. «Siamo felicissimi di essere giunti all’epilogo di questa procedura (…). Saranno i fatti a dire se chi ha preso in mano le sorti della squadra di Como sarà all’altezza della nostra storia ultracentenaria. Auguriamo alla nuova società i migliori successi».
Massimo Moscardi

17 Marzo 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto