Sott’acqua per 50 ore

altDanilo Bernasconi – Record mondiale

È riemerso dal Lario alle 10.43 di domenica 8 settembre, dopo aver trascorso sott’acqua ben 50 ore e 6 minuti. Era infatti entrato nel lago alle 8.37 del venerdì precedente, andando a posizionarsi su una piattaforma collocata a 10 metri di profondità.
Lo scorso settembre Danilo Bernasconi, sub comasco di 33 anni, ha così conquistato il record mondiale di permanenza sott’acqua, che prima era di 48 ore e 13 minuti.
Bernasconi si è immerso nelle acque del lago davanti a Faggeto Lario. La sua è stata

un’impresa che non si presentava facile per varie ragioni, sia fisiche – il freddo era sempre in agguato – sia psicologiche. Ma il sub lariano è riuscito a superare tutti i momenti difficili che si sono presentati durante la sua lunga permanenza in acqua, dal guanto a tenuta stagna che si è bucato alla 15ª ora, poi riparato con il nastro isolante, alla crisi vissuta alla 22ª ora.
«Il mio giorno dopo? In realtà non è stato molto rilassante – ha raccontato Bernasconi dopo la conquista del record – Ho fatto una serie di controlli e, soprattutto, ho avuto il telefono rovente. Ma va bene così, perché c’è la gioia per aver visto la realizzazione di un progetto al quale ho lavorato a lungo».

Nella foto:
Danilo Bernasconi riemerso dal Lario dopo essere rimasto sott’acqua per 50 ore e 6 minuti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.