Sottrae la carta di credito al tecnico Asl e fa la spesa all’Autogrill della A9

CONDANNATO 34ENNE
Ha approfittato della presenza in ditta di un tecnico dell’Asl, chiamato a fare controlli sulla sicurezza sul lavoro, per sottrarre allo stesso tecnico la carta di credito. Il giorno successivo, ha poi comunicato al datore di lavoro che era in malattia. Nelle stesse ore, tuttavia, stava usando la carta di credito rubata (per l’importo di 180 euro) all’Autogrill della A9 a Fino Mornasco. Un 34enne di Lurate Caccivio è stato così condannato a un anno e due mesi di pena con l’accusa di
indebito utilizzo di carta di credito. L’uomo è stato anche ripreso dalle telecamere di sicurezza dell’area di sosta, nonché riconosciuto dal proprio datore di lavoro. Il pubblico ministero Ferdinando Spanò ha chiesto la condanna a un anno e mezzo, mentre il giudice monocratico Valeria Costi ha optato per la pena di 14 mesi.

Mauro Peverelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.