Spaccata notturna all’Ipercoop. Ma i ladri sbagliano i tempi

A Mirabello c’erano già guardie e addetti alla pulizia

(m.pv.) Avevano preparato tutto: due auto per infrangere le vetrate, gli attrezzi per proseguire nello scasso, la divisione dei ruoli per portare a termine il colpo. Non avevano però fatto i conti con la cosa più banale: all’interno dell’Ipercoop di Mirabello erano già arrivati sia le guardie sia gli addetti alla pulizia che non hanno esitato a chiamare le forze dell’ordine. La spaccata si è così tramutata in un nulla di fatto. L’episodio alle 5 della mattina di lunedì. I malviventi sono

arrivati a Mirabello con una Opel Astra e una Ford Fiesta vecchio modello. Una volta nei pressi della porta principale dell’Ipercoop, hanno accelerato e usato le due auto come arieti. L’obiettivo avrebbe dovuto essere il negozio di apparecchiature tecnologiche. Ma, come detto, all’interno del centro commerciale erano già arrivati gli addetti alle pulizie e le guardie che hanno avvisato i carabinieri. Ai malviventi non è rimasto che scappare. Tutta la scena è stata ripresa dalle telecamere del circuito di videosorveglianza, che sono ora in mano ai militari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.