Spaccia fuori dal liceo Giovio. Il 16enne è stato scarcerato

Rimane in cella il padre
(m.pv.) È stato scarcerato il 16enne (assistito dall’avvocato Paolo Camporini) arrestato sabato scorso dalle volanti della Questura mentre spacciava all’esterno del liceo Giovio in via Pasquale Paoli. La decisione è stata presa dal giudice che ha comunque imposto una serie di limitazioni restrittive al minorenne, come l’orario di rientro alla sera e l’obbligo a sottoporsi con frequenza a controlli per appurare l’assenza di sostanze stupefacenti.

Il giudice ritiene inoltre (ma non vi erano dubbi al riguardo nemmeno per la polizia lariana) che il 16enne non fosse coinvolto con il mezzo chilo di cocaina trovato in casa sua ma fosse a disposizione del padre. Genitore per cui, invece, è stata disposta dal gip di Como la permanenza in carcere al Bassone. L’uomo, 49 anni di Casnate, era stato infatti sorpreso intento a gettare un sacchetto nella spazzatura condominiale: all’interno il quasi mezzo chilo di cocaina.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.