Spaccia nel bosco: arrestato marocchino, nascondeva 50 grammi di cocaina

Caserma dei carabinieri di Lurate Caccivio

I carabinieri della stazione di Lurate Caccivio domenica mattina – intorno a mezzogiorno – hanno arrestato un 23enne marocchino intento a confezionare dosi di cocaina da spacciare. Nelle mani dei militari sono così rimasti un “sasso” da 48,6 grammi di coca, più le altre dosi che lo straniero aveva già confezionato rispettivamente di 6 e 8 grammi.

Sequestrato anche il contante che lo spacciatore nascondeva, ovvero 570 euro e 140 franchi svizzeri. L’uomo è stato portato al Bassone. L’intervento è avvenuto nel bosco tra Montano Lucino e Gironico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.