Spaccio in piazza Santa Teresa, arrestato pusher tunisino dai carabinieri di Como

Carabinieri ai giardini a lago

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Como hanno arrestato un cittadino tunisino di 39 anni per i reati di spaccio e detenzione di cocaina. Dopo l’arresto nella casa dell’uomo sono stati sequestrate 7 dosi di cocaina per 15 grammi e 600 euro ricavati dalla spaccio, oltre a diverso materiale usato per il confezionamento.

L’arresto è stato effettuato nell’ambito dei servizi di prevenzione del traffico di stupefacenti nella zona tra lo stadio e i giardini a lago di Como.
L’uomo è stato sorpreso in flagranza di reato mentre cedeva la cocaina  a un giovanissimo. La vendita della droga avveniva in piazza Santa Teresa, luogo che il tunisino poteva scorgere dalla finestra del soggiorno di casa. In poco meno di un’ora di osservazione i militari hanno visto decine di ragazzi  fermarsi per incontrare il pusher e ripartire verso i giardini a lago.

Al momento dell’arresto il cittadino tunisino ha cercato di opporre resistenza, ma è stato prontamente fermato ed immobilizzato dai carabinieri mentre il giovane acquirente, dopo aver buttato le due palline di cocaina, si è dato alla fuga. Il cittadino tunisino è stato trasportato nel carcere del Bassone in attesa dell’ interrogatorio di garanzia. Dovrà rispondere di spaccio e  detenzione di sostanze stupefacenti e di resistenza a pubblico ufficiale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.