Spaccio ai giardini vicino al Monumento ai caduti: arrestato con la marijuana

Monumento ai Caduti Como

Continua lo spaccio ai giardini pubblici di Como, questa volta non nell’area detta della “locomotiva” ma in quella del Monumenti ai Caduti. In manette – sorpreso al momento della passaggio di 3 grammi e mezzo di marijuana – è finito un 23enne del Ghana. L’intervento è stato dei carabinieri del Nucleo Radiomobile della compagnia di Como. L’acquirente era una giovane ragazza lariana. Alla vista dei carabinieri tuttavia il ghanese ha gettato in terra l’involucro che conteneva la marijuana, cercando anche di scappare.

Il 23enne, proprio per questo motivo, dovrà ora rispondere anche di resistenza contro due pubblici ufficiali, colpiti con calci e pugni. Addosso, il ghanese nascondeva altri tre involucri del peso complessivo di 5 grammi pronti per la vendita. L’arrestato è stato condotto in tribunale a Como per rispondere alle accuse di detenzione di sostanze stupefacenti, oltre alla resistenza contro un pubblico ufficiale. Tramite il suo avvocato ha chiesto i termini a difesa e tornerà in aula per essere processato il 26 febbraio. Nel frattempo rimarrà in carcere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.