Spaccio alla “locomotiva” dei giardini pubblici: due stranieri denunciati

La locomotiva di Como ai giardini

Ancora una volta è la zona dei giardini a lago dove si trova la locomotiva, a finire al centro della cronaca cittadina. Due stranieri di 22 e 20 anni (il primo del Gambia, il secondo del Senegal) sono stato scoperti a spacciare da una volante della Questura di Como.

I giovani, alla vista della polizia, hanno provato a fuggire nel tentativo di far perdere le proprie tracce. Sono stati bloccati e denunciati a piede libero per resistenza e detenzione di sostanze stupefacenti. L’attività di controllo è avvenuta in via Corridoni nella mattina di mercoledì.

I poliziotti hanno notato il gambiano che consegnava qualcosa a un altro straniero. Alla vista degli agenti, il 22enne e il senegalese hanno provato a disfarsi della droga, gettandola a terra. L’involucro è stato recuperato e sequestrato. I due stranieri sono stati denunciati e nei confronti del gambiano è stato adottato un provvedimento di espulsione. La questura comunica che i controlli in questa area delicata della città continueranno nei prossimi giorni anche nelle ore notturne.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.