Spaccio di droga a Turate: custodia in carcere per un 38enne marocchino

I carabinieri di Turate
Una foto generica dei carabinieri di Turate
Una foto generica dei carabinieri di Turate

I carabinieri della stazione di Turate hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere ai danni di un marocchino 38enne. L’accusa è quella di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo era già finito nella rete delle forze dell’ordine quanto, nel corso in un blitz nel complesso popolare denominato “Case Cristina” sempre a Turate, era stato trovato in possesso di 230 grammi di hashish, una dose di eroina e materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Le indagini sul suo conto sono poi proseguite ricostruendo una fitta rete di spaccio messa in piedi dal marocchino tra il mese di gennaio e quello di marzo del 2018.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.