Spaccio di eroina e metadone a Menaggio: in carcere una 30enne lettone

I carabinieri della compagnia di Menaggio

I carabinieri della stazione di Menaggio hanno eseguito due misure cautelari personali, nei confronti di due indagati già noti alle forze dell’ordine. L’inchiesta, coordinata dal pm Simone Pizzotti, ha portato a chiedere e ottenere dal Gip un’ordinanza in carcere nei confronti di una 30enne originaria della Lettonia, e un provvedimento di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria a carico di un 40enne già
destinatario della misura della sorveglianza speciale.

Le indagini sono tuttora in corso per risalire sia ai canali di approvvigionamento dello stupefacente che ad eventuali collaboratori. L’accusa è di aver spacciato sostanze stupefacenti del tipo eroina e metadone, nel comune di Menaggio, tra il gennaio e il novembre del 2020. L’arrestata è stata condotta nel carcere di “San Vittore” a Milano.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.