Spaccio nei pressi della chiesa: intervento dell’Arma a Carugo

L’attività dei carabinieri della Tenenza di Mariano Comense è iniziata dopo la segnalazione della presenza di uno spacciatore nei pressi della chiesa di Carugo. L’uomo, un italiano di 25 anni, è stato così tenuto sotto controllo dai militari dell’Arma, che poi hanno deciso di passare all’azione perquisendo il sospettato e la stanza che aveva preso come alloggio in una struttura alberghiera della zona. L’appostamento dei carabinieri è durato ore e quando il 25enne è uscito dalla stanza è stato bloccato e perquisito. Controllo poi esteso anche al locale dove viveva. Notevole la quantità e la diversità dello stupefacente recuperato. Sotto sequestro sono finite 10 dosi di cocaina, 16 dosi di eroina, 2 di hashish e 3 di marijuana, nonché due bilancini di precisione e tutto l’occorrente per il confezionamento dello stupefacente. Recuperati anche 2.500 euro in contanti, ritenuti essere provento dell’attività. Il giovane, processato per direttissima, ha chiesto i termini a difesa e tornerà in aula nei prossimi giorni.

Articoli correlati