Spaccio nel Parco Argenti: un arresto e una denuncia a Cantù
Cronaca

Spaccio nel Parco Argenti: un arresto e una denuncia a Cantù

A destare sospetti è stata l’insistenza con cui uno dei due controllati – nel corso di una verifica nei pressi del Parco Argenti a Cantù – continuava a tastare il marsupio. Dentro, c’era infatti una dose di hashish appena acquistata dallo spacciatore. La conferma è servita ai carabinieri della caserma di Cantù per allargare le verifiche alle abitazioni che hanno poi permesso di recuperare in totale 5 grammi e mezzo di hashish, 20 grammi di marijuana più una pianta della stessa essenza coltivata nell’orto dall’acquirente.

L’azione dei militari dell’Arma ha portato all’arresto dello spacciatore, un marocchino di 23 anni residente proprio a Cantù, e alla denuncia a piede libero anche per l’acquirente, un 38enne di Senna Comasco. Il blitz alle 12.30 di giovedì. La “gazzella” dei carabinieri stava transitando tra via Dante e Largo Adua quando, nel pressi del Parco Argenti, ha notato un passaggio di consegne tra i due uomini.

L’involucro, poi ritrovato nel marsupio, era appunto un grammo e mezzo di hashish. Le successive perquisizioni personali e domiciliari hanno consentito di rinvenire il resto dello stupefacente, nonché denaro contante pari ad 610 euro. L’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato condotto in una cella del carcere del Bassone in attesa dell’interrogatorio di fronte al giudice delle indagini preliminari di Como.

28 Settembre 2018

Info Autore

Mauro

Mauro Peverelli mpeverelli@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto