Spaccio tra minorenni in pieno centro a Como: un 17enne finisce al Beccaria

Ancora un intervento per spaccio di droga tra minorenni

La droga la compravano in via Milano, in un appartamento della trafficata arteria cittadina in pieno centro a Como. Un giro di hashish tra minorenni, tutti 17enni, che è stato interrotto dall’intervento delle Volanti della questura lariana. Un ragazzo che abita proprio in via Milano è stato arrestato e condotto al “Beccaria” a disposizione del giudice dei minori, accusato di produzione e vendita di sostanze stupefacenti. Altri giovavi presenti al momento dell’intervento della polizia sono invece stati segnalati in quanto assuntori di droga. L’operazione è andata in scena in pieno giorno, alle 17 di giovedì. Gli agenti hanno tenuto d’occhio due giovani che, dopo una serie di veloci telefonate, sono entrati in uno stabile con fare guardingo. All’uscita, dopo pochi minuti, i poliziotti si sono avvicinati e uno dei due ragazzi ha lanciato via un involucro di cellophane. All’interno, c’era dell’hashish. Gli uomini delle volanti a questo punto sono entrati nel palazzo, perquisendo la casa abitata dal 17enne trovando, con l’aiuto dei cani antidroga della finanza, 20 grammi di hashish, 26 di marijuana, foglietti con appuntati nomi di presunti acquirenti e cifre accanto, più 700 euro in contanti che gli agenti ritengono essere il provento dell’attività di spaccio. Tutto materiale che è stato posto sotto sequestro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.