Spagna, persi 280mila posti di lavoro

Soprattutto per il crollo del turismo

(ANSA) – MADRID, 5 MAG – In Spagna si stima che ad aprile siano stati persi 280mila posti di lavoro a causa dell’epidemia di coronavirus. Lo rende noto il ministero del lavoro. In parte la causa è il crollo del turismo durante il lockdown. I sussidi statali hanno raggiunto un incremento del 137 per cento, è stato riferito in un comunicato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.