Spara all’ex ragazzo della figlia

Olgiate Comasco Tragedia sfiorata: un proiettile si è fermato a pochi centimetri dal collo
Ex assessore di Olgiate Comasco interviene nella lite tra i due giovani
Flavio Fontana, ex assessore di Olgiate Comasco, è da ieri agli arresti domiciliari con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo politico ha sparato con il suo fucile all’ex fidanzato della figlia, un 22enne di Como, mancandolo per pochi centimetri. Il giovane da un mese, da quando cioè la storia d’amore con la ragazza si era interrotta, tentava di convincerla a tornare sui suoi passi. Fino ad arrivare al punto di entrare a casa della ragazza nel cuore della notte. La lite fra i due, proseguita in giardino, ha svegliato il padre della giovane che ha imbracciato un fucile e ha esploso due, forse tre proiettili che hanno colpito l’auto del giovane in fuga.
A PAGINA 2 Peverelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.