Spara con una scacciacani dopo una lite: intervento della polizia a Ponte Chiasso

polizia

Qualche bicchiere di troppo. La lite con un’altra persona che si trovava all’interno di un locale. Poi, all’improvviso, uno dei due contendenti ha estratto una pistola e, in mezzo alla strada, ha iniziato a esplodere colpi in aria. L’allarme è scattato subito, nella serata di giovedì, lungo via Brogeda a Ponte Chiasso. Tanto che sul posto – in un attimo – sono arrivate sia le volanti della Questura, sia i carabinieri del Radiomobile. Protagonista del fatto di cronaca è stato un 25enne di origine rumena. Tutto è avvenuto intorno alle 22. Quando le forze dell’ordine sono arrivate sul posto, hanno fermato e identificato l’uomo che aveva sparato, recuperando la pistola. Si trattava tuttavia di una scacciacani, dunque caricata a salve, e con ancora il tappino rosso di riconoscimento. Questo non ha impedito agli agenti, che hanno proceduto all’identificazione, di denunciare il rumeno per l’articolo 703 del codice penale che punisce «chiunque, senza la licenza dell’Autorità, in un luogo abitato o nelle sue adiacenze, o lungo una pubblica via, spara armi da fuoco». Dovrà rispondere anche dell’ubriachezza molesta.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.