Speranza ed ecologia, il verde Natale di Como

Verde Natale Fondazione Volta

Babbo Natale cambia colore, non più casacca rossa ma verde. Più sostenibile, meno consumistico e soprattutto condiviso all’insegna della gioia, in un momento in cui ce n’è tanto bisogno. Verde, il colore della speranza e dell’ecologia. È il Natale green di Fondazione Volta, chiamato appunto “Verde Natale” e al varo ieri.
In campo 200 artisti e 18 tra gruppi e associazioni. Gli eventi animano un fitto calendario di appuntamenti itineranti a chilometro zero che lega lo spirito delle festività con l’ecologia, in linea con lo spirito dei tempi.
Como si trasforma in un villaggio animato da diversi personaggi che in punti definiti incanteranno con brevi performance di canto, musica, narrazione e giocoleria.
Vie di Como animate, per la gioia di piccoli e grandi, da elfi in bicicletta, Babbi Natale giocolieri, zampognari, bande cittadine e frega-musun.
«Non volevamo che la città di Como fosse orfana della presenza ed emozione del Natale per le vie del suo centro – commenta Luca Levrini, presidente della Fondazione Volta – Sarà un Natale legato alla tradizione, alla sobrietà, alla semplicità e al ritrovarsi a camminare in città per riscoprire il profondo significato della ricorrenza, ma anche dimostrare senso civico, data la situazione pandemica. Siamo dunque chiamati ad una doppia responsabilità. Da una parte non essere miopi, ma seriamente responsabili, rispetto ad una tragedia sociale e sanitaria che ci impone attenzione e profondo rispetto. Dall’altra partecipare al Natale dandogli connotazioni di speranza e tradizionale rinascita».
Sono 9 i luoghi scelti per le soste dei personaggi di “Verde Natale”: Portici del Broletto, piazza Martinelli, piazza Volta, piazza Vittoria, piazza San Fedele, piazza Verdi, via Odescalchi, via Perti, largo Miglio. Aree ben delimitate e per le quali sarà ricordato il rispetto delle norme anti-Covid.
Accompagna eventi, esibizioni e occasioni per un regalo a chilometro zero un decalogo ecologico che si trova sul sito www.verdenatale.it e sulla mappa della manifestazione: tra i testimonial che suggeriscono azioni ecologiche concrete da attuare subito per salvare il pianeta ci sono il divulgatore scientifico Alessandro Cecchi Paone, Elisabetta Patelli, storica esponente dei Verdi comaschi e Simona Roveda di Lifegate, il portale made in Lario della sostenibilità a 360 gradi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.