Spesa gratis con carte clonate: arrestato un rumeno 22enne

Como Tribunale Palazzo di giustizia

Un rumeno di 22 anni residente a Como, è stato arrestato dalla polizia postale per l’indebito utilizzo di carte di credito. Secondo il pm Antonio Nalesso, sarebbe riuscito a entrare in possesso dei numeri delle carte duplicandole e utilizzandole poi per effettuare acquisti on line di diverso tipo, molti anche nei supermercati. Una indagine avviata già da un paio di settimane e che si è conclusa con l’arresto. Ieri in tribunale a Como si è svolto il direttissimo: ha chiesto i termini a difesa e tornerà in aula la prossima settimana. Nel frattempo rimarrà in carcere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.