Cronaca

Spiaggetta del “Belvedere”. Assolto l’ex sindaco Vago

alt Blevio Ieri in Appello
In primo grado erano stati assolti in nove su dieci. In appello è giunta l’assoluzione anche per l’ultimo imputato, l’ex sindaco di Blevio Alessandro Vago. Si è chiusa così la vicenda della spiaggetta del “Belvedere” che all’origine aveva portato di fronte al giudice anche nove consiglieri e assessori comunali della maggioranza di allora. Il primo cittadino era stato condannato a 11 mesi per falso in atto pubblico e abuso d’ufficio. La vicenda risale al 2008, quando l’amministrazione comunale

aveva deciso di cedere la piccola porzione di litorale a un privato. Un passaggio che per la procura di Como era irregolare in quanto la spiaggetta non era del comune ma del demanio. Da qui la condanna del sindaco che i giudici di secondo grado ieri hanno ribaltato assolvendo Vago in quanto «il fatto non costituisce reato». «Questo dimostra come l’impegno del mio cliente sia stato finalizzato a reperire risorse per il bene di Blevio e non certo per favorire un privato», ha commentato l’avvocato Claudio Bocchietti, difensore di Vago insieme con Renato Papa.

Nella foto:
Le proteste per la spiaggia
21 Maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto