Cronaca

Spiava i clienti delle prostitute per poi ricattarli

Merone – In manette è finito un 45enne del paese
Per arrotondare ha scelto un metodo del tutto particolare e, soprattutto, illegale: l’appartarsi di notte nelle zone frequentate dalle prostitute. Non con gli intenti di un “guardone”, bensì con quelli più concreti di appuntarsi su un taccuino i numeri di targa delle auto dei clienti.
Espediente utile per poi ricattare le vittime e chiedere soldi in cambio del proprio silenzio con mogli, fidanzate o anche semplici familiari. Il giochetto di un 45enne, residente a Merone, è però
stato segnalato ai carabinieri di Erba che l’hanno arrestato – in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere – con l’accusa di estorsione continuata. Il blitz dei militari dell’Arma è scattato nella tarda serata di martedì. Quattro le estorsioni riuscite, una quella tentata prima che al polso dell’uomo nato ad Aversa, in provincia di Caserta, scattassero le manette.
Il modus operandi, come detto, era semplice ma allo stesso tempo molto efficace. L’uomo si appostava tra cespugli e arbusti di zone frequentate da prostitute e qui controllava quanto avveniva tutto intorno, appuntandosi il numero di targa delle auto che si fermavano a bordo strada per caricare le lucciole. Il passaggio successivo prevedeva la ricerca delle generalità del possessore dell’auto, che avveniva grazie a una banale mail inviata alla sede centrale dell’Aci. Una volta ottenuti i dati, partivano le richieste di contanti recapitate tramite lettere ai possessori delle auto colte in flagranza. Il protagonista delle estorsioni ieri pomeriggio è stato portato al Bassone. Gli inquirenti non escludono che possano esserci altre vittime.

Mauro Peverelli

Nella foto:
Notti agitate lungo le strade battute dalle prostitute: un 45enne di Merone è stato arrestato dai carabinieri
24 maggio 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto