Sport e disabilità, l’impegno di Senna: la Polisportiva è in prima linea sul tema dell’inclusione

Senna Comasco

Inclusione e disabilità: un tema da sempre caro ai dirigenti della Polisportiva Senna Comasco che, oltre a portare avanti l’attività agonistica con i loro ragazzi, hanno messo in cantiere un ciclo di serate dedicate all’argomento, organizzate con il patrocinio del Coni provinciale.
Il riscontro, dopo il primo incontro, è stato decisamente positivo, con una folta partecipazione di pubblico e un vivace dibattito che ha aggiunto valore agli interventi degli ospiti, capitanati da Roberto Bargna (già campione olimpico di paraciclismo a Londra 2012) e Roberta Amadeo (pluricampionessa del mondo di handbike in questo 2019).
I due sportivi hanno raccontato il loro dover cambiar vita ed obbiettivi nel momento in cui hanno dovuto raffrontarsi con una realtà diversa di quella vissuta prima del loro incidente (Bargna) e malattia (Amadeo) ribadendo che con la forza di volontà un momento di sconforto può diventare fonte di una nuova esistenza.
Gli altri partecipanti si sono soffermati sull’importanza dell’attività sportiva per tutti i ragazzi con disabilità, che li aiuta a raggiungere traguardi sportivi e di vita. Tra le ulteriori testimonianze, quelle degli atleti della società Osha Asp di Como.
Al termine dei vari interventi, Patrizio Passeri dirigente responsabile della Polisportiva ha sottolineato l’importanza di continuare – come negli ultimi anni – ad organizzare incontri nei vari plessi scolastici della provincia di Como per sensibilizzare i giovani verso il mondo della disabilità e ha ribadito che presto saranno programmati altri nuovi momenti di incontro. «Vogliamo far sapere a famiglie che hanno figli, nipoti o conoscenti diversamente abili – ha concluso – che fare sport si può ma soprattutto che tutto ciò offre orizzonti inimmaginabili ed apre ad una vita dove la parola ostacolo smette di avere il significato di barriera ma anzi diventa sinonimo di sfida da vincere».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.