Sport, gli addii del 2020: tributo ai personaggi che ci hanno lasciato

Candele lutto

Un anno, il 2020, che ha portato tanto dolore, anche nel mondo dello sport comasco, con una lunga serie di personaggi che ci hanno purtroppo lasciato. Per loro un doveroso tributo e un ricordo.

Renato Pozzi, ex dirigente di Como e Comense (gennaio)

Borislav Stankovic, già allenatore della Pallacanestro Cantù e presidente Federazione internazionale di basket (marzo)

Enrico Manzoni, organizzatore di gare automobilistiche, consigliere provinciale e sindaco di Lanzo Intelvi (aprile)

Tullio Abbate, pilota di motonautica e imprenditore (aprile)

Giorgio Bressani, storico segretario del Calcio Como e dirigente del settore giovanile azzurro (aprile)

Giuseppe Radaelli, giocatore del Como negli anni ’50 (aprile)

Gildo Posca, storico tifoso della Comense e dirigente dell’Ice Club Como di nuoto (aprile)

Mario Bianchi, atleta, socio, istruttore e dirigente della Como Nuoto (maggio)

Andrea Rinaldi, calciatore comasco del Legnano (maggio)

Matteo Bernasconi, alpinista professionista (maggio)

Pierino Prati, ex calciatore di Milan, Roma e Nazionale, da sempre residente nella Brianza comasca (giugno)

Laura Gaudenzio, ex giocatrice della Comense (luglio)

Pietro Barzaghi, copilota di rally, vincitore a Como del “Villa d’Este” nel 1982 (luglio)

Giulio Pini, ex presidente del Tennis Como e presidente del comitato organizzatore del Challnger Atp (agosto)

Angelo Pereni, per anni viceallenatore del Como, oltre che allenatore nella parte finale della stagione 1988-1989 in serie A (settembre)

Marcus Agyemang Heard, atleta della Canottieri Moltrasio (novembre)

Germano Furlan, pilota di sci nautico velocità, alla guida dei motoscafi dei più importanti campioni comaschi (novembre)

Pietro Ortelli, commissario di gara di competizioni automobilistiche (novembre)

Ivo Mozzanica, alpinista e scrittore (novembre)

Paolo Brenna, delegato AciSport in provincia di Como, vicepresidente Aci e coordinatore dell’organizzazione del Rally Aci Como-Etv (novembre)

Doris De Agostini, sciatrice ticinese, vincitrice della Coppa del Mondo di discesa nel 1983 e bronzo iridato 1978 (novembre)

Raffaele “Lele” Pinto, campione di rally, vincitore di un titolo europeo nel 1972 e del Rally mondiale del Portogallo nel 1974 (dicembre)

Paolo Rossi, calciatore, campione del mondo nel 1982 con l’Italia, al Como nella stagione 1975-1976 in serie A (dicembre)

Marco Merazzi, storico maestro del Tennis Como (dicembre)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.