Sport paralimpico, passerella d’onore. Alla Lario la cerimonia con dirigenti, tecnici e atleti

Finale scudetto Briantea 2018

Lo sport paralimpico comasco si ritrova questa sera alle 21 alla Canottieri Lario per una serata speciale che vedrà protagonisti i comaschi che mettono il loro impegno in ogni disciplina e su ogni fronte. Un evento curato dal Comitato Paralimpico con la collaborazione del Coni provinciale.
Nel corso della cerimonia verranno premiati presidenti e tecnici che operano nel campo dello sport per disabili, atleti olimpionici di diverse categorie e discipline, nuoto, scherma, canottaggio, calcio, pallacanestro.
Non solo. Gli organizzatori hanno deciso di invitare, oltre agli esponenti delle istituzioni locali, anche gli atleti che si sono distinti, di recente e nel passato, nelle prove olimpiche e mondiali.
Il Lario – non va dimenticato – vanta due ori a cinque cerchi, conquistati da Roberto Bargna e Paolo Cecchetto, sul gradino più alto del podio rispettivamente a Londra 2012 e a Rio de Janeiro 2016 nelle gare di ciclismo.
A portare i saluti iniziali saranno Pierangelo Santelli e Daniela Maroni, rispettivamente responsabili del Comitato paralimpico lombardo e provinciale.
Nel gruppo dei dirigenti che riceveranno riconoscimenti, sia quelle di società impegnate completamente nel mondo della disabilità, sia di sodalizi che hanno consolidate sezioni riservate alla specialità: Osha Asp, Briantea84, Polisportiva Senna Comasco, Canottieri Lario e Comense Scherma.
Tra i tecnici ci saranno Marco Bergna, fino a poche settimane fa allenatore della Briantea84 di basket in carrozzina e Arianna Noseda, iridata di canottaggio.
Tra i personaggi di livello internazionale presenti alla Canottieri Lario, Santino Stillitano, portiere della Nazionale di sledge hockey e Federica Maspero, azzurra di atletica leggera.
La cerimonia avrà un prologo. Nel pomeriggio alle 17 sarà infatti consegnato alla società remiera cittadina un mezzo dedicato al trasporto degli atleti della sezione pararowing; un progetto patrocinato dal Comune di Como, finanziato e sostenuto da alcune realtà economiche che operano sul territorio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.